Elettrostimolazione

Le attività che possono beneficiare dell'elettrostimolazione

attività_elettrostimolazione_muscolare

L'elettrostimolazione muscolare (o EMS) non è altro che l'applicazione di un impulso elettrico sul muscolo. È un metodo medico utilizzato come riabilitazione da lesioni, come trattamento del dolore e come allenamento per migliorare le prestazioni degli atleti.

 

Allenamento con elettrostimolazione: clicca qui e scarica gratuitamente la  guida e i tutorial video per professionisti e non!

 

Oltre che per gli atleti, è un allenamento per mantenersi in forma, per fare massaggi, per alleviare la pesantezza delle gambe, il dolore lombare o cervicale. In un processo di rieducazione fisica, rafforza gli addominali o altre parti del corpo.

La novità dei centri specializzati in questo tipo di allenamento è che l'elettrostimolazione viene eseguita in modo integrale. Cioè, contemporaneamente in diverse aree del corpo o gruppi muscolari.

Le sessioni sono gestite da un fisioterapista-allenatore che assicura la costanza dell'esercizio settimanale. Il preparatore regola anche l'intensità degli impulsi elettrici: ogni gruppo muscolare può ricevere un’intensità diversa in base alle esigenze dell'utente. In altre parole, esistono programmi per l'elettrostimolazione indipendente in ogni gruppo muscolare: se l'utente ha un problema in una determinata area, è possibile non applicarvi lo stimolo.

Gli utenti sono dotati di indumenti di cotone, una maglietta e pantaloni sterilizzati come abiti da allenamento. Su di essi sono posizionati i pantaloni e il gilet per l'allenamento con EMS.

La corrente elettrica è generata da un dispositivo connesso alla tuta di elettrostimolazione muscolare alla quale sono collegati alcuni elettrodi. Gli stimoli elettrici vengono accompagnati da esercizio attivo: il tutto viene monitorato da un personal trainer.

L'allenatore esegue la programmazione di ogni sessione che è personalizzata e dura 20 o 25 minuti e viene eseguita una volta alla settimana. Tra i suoi obiettivi ci sono:

  • Perdita di peso
  • Riduzione del grasso
  • Tonificazione
  • Riabilitazione
  • Ipertrofia
  • Rilassamento

Questi centri che offrono la possibilità di un allenamento con elettrostimolazione hanno creato una nicchia nel proprio mercato di riferimento. Hanno avuto successo con un pubblico che ha poco tempo per fare attività fisica o che vuole risultati immediatamente. È adatto anche agli utenti che normalmente praticano sport e vogliono fare un ulteriore passo avanti nel loro allenamento.

In sostanza, questo allenamento richiama utenti diversi dati i suoi benefici sia fisici sia terapeutici.

Elettrostimolazione, una nuova attività in franchising

L'elettrostimolazione muscolare sta vivendo un momento storico di crescita incredibile. Il suo successo è dovuto al fatto che, come abbiamo detto prima, si è creata una serie di utenti con poco tempo per esercitarsi, lo sforzo necessario per allenarsi è minimo, e i risultati si vedono da subito. Quindi, è un tipo di attività profittevole sotto tutti i punti di vista. 

Grazie a tutto questo, un numero considerevole di franchising sta comparendo all’interno di questo settore anche se questi centri non sono palestre, offrono servizi diversi:

  • Fitness
  • Fisioterapia
  • Stimolazione sensoriale
  • Esercizio cardiovascolare
  • Tonificazione muscolare
  • Massaggio

Tutto in 20 o 25 minuti.

In questi centri non troviamo manubri pesanti, macchine per pesi o tapis-roulant; troviamo kettle-bell, strisce elastiche, biciclette ellittiche o dispositivi per l'elettrostimolazione muscolare.

Come abbiamo detto, questi centri si stanno moltiplicando, e anche le palestre hanno iniziato a inglobare questi servizi extra.

Le palestre si aggiungono a questa moda

Le palestre hanno visto la loro posizione, finora dominante nel settore, minacciata. I centri sportivi convenzionali offrono ora anche l'allenamento con l'elettrostimolazione muscolare. Insomma, le palestre sono state costrette ad adattarsi ai nuovi tempi.

Questo tipo di allenamento con elettrostimolazione offre un servizio individuale e un piano di preparazione per raggiungere gli obiettivi previsti. Per questo ci sono allenatori, laureati in Scienze Motorie, che guidano lo studio dello stato fisico di ciascun utente verso alcuni obiettivi. Tutto questo, con la combinazione delle ultime tecnologie del XXI secolo e lo sport di sempre.

Aumento dei centri che offrono l'elettrostimolazione muscolare

Dalla metà del 2013, l’aumento di questi centri è stato virale. Del totale delle aziende, il 50% è in franchising. Questo tipo di attività più estesa richiede un basso investimento, da circa 12.000€ fino a 120.000€ (in Spagna, ad esempio, la media dei primi 10 franchising è di 41.295€).

Alta redditività, esclusività del servizio, facile scalabilità del prodotto e del servizio e basso costo iniziale sono elementi che catturano l'attenzione di imprenditori, investitori e stakeholder tanto che quello dell'elettrostimolazione è oggi considerato come un vero e proprio modello di business affermato.

Altri tipi di attività oltre ai franchising

Anche i distributori vendono questi tipi di dispositivi di elettrostimolazione muscolare direttamente a personal trainer o istituti di bellezza.

I personal trainer li utilizzano durante le lezioni private o anche negli studi. Gli ultimi modelli, tuttavia, permettono di svolgere l’allenamento all’aria aperta, wireless e senza bisogno di connessione grazie alla più recente tecnologia e al fatto che i dispositivi si basano su una batteria che dà loro una certa autonomia, quindi non hanno bisogno di connessione alla rete elettrica. Inoltre, le tute o gilet non hanno alcuna connessione, ma sono gestiti da un sistema wireless o Bluetooth.

Il numero di apertura di nuovi centri sta aumentando l'offerta di posti di lavoro nel settore. Si richiedono:

  • Laureati in Scienze dell’attività Fisica e dello Sport
  • Laureati in Fisioterapia
  • Tecnici di Attività Fisica e Animazione Sportiva
  • Personal Trainer
  • Insegnanti di Sport

 

Nueva llamada a la acción