Elettrostimolazione

Come utilizzare un elettrostimolatore muscolare?

come-utilizzare-un-elettrostimolatore-muscolare

L'uso di un elettrostimolatore muscolare è semplice, ma ha alcune peculiarità che è essenziale conoscere prima dell'uso. Non è sufficiente collegare gli elettrodi: a seconda del tipo di target, il dispositivo dovrà essere collocato e programmato in un certo modo

 

Allenamento con elettrostimolazione: clicca qui e scarica gratuitamente la  guida e i tutorial video per professionisti e non!

 

Come usare facilmente un elettrostimolatore muscolare

L'uso di un dispositivo come l'elettrostimolatore muscolare in forma di un indumento i-Motion è molto più facile rispetto ad altre alternative di basso livello. Tra le altre ragioni, perché ha più di 20 programmi preimpostati e offre infinite possibilità di personalizzazione in modo da adattare la sessione agli obiettivi di ogni persona e al suo livello fisico

Elettrostimolazione muscolare: parti dall'utente

Quando ci si approccia all'utilizzo di un elettrostimolatore muscolare per uso personale o di terze parti, il primo e più importante passo è quello di assicurarsi che l'utente non appartienga al gruppo di persone per le quali questo tipo di allenamento non è raccomandato. Donne incinta, persone con pacemaker, pazienti affetti da psoriasi o epilessia, per esempio.

La sicurezza è di importanza fondamentale.

Determinare chiaramente gli obiettivi per i quali si utilizza l'elettrostimolazione

Prima di iniziare ogni sessione specifica con un elettrostimolatore muscolare, è fondamentale determinare quali obiettivi si desidera raggiungere. L'uso di questo dispositivo si differenzia se si vuole migliorare la tonicità dei muscoli, promuovere l'eliminazione dei fluidi o ridurre il dolore muscolare, tra gli altri.

Controllare la sua buona condizione e posizionare correttamente gli elettrodi

È sempre utile verificare che l'elettrostimolatore muscolare sia in buone condizioni. Soprattutto se si tratta di un dispositivo di uso professionale, utilizzato da persone diverse: non tutti gli utenti saranno attenti e delicati nel suo utilizzo!

È essenziale che ogni elettrodo sia posizionato sull'area da lavorare; anche la distanza tra gli elettrodi è importante. Si dovrebbe tenere a mente che quando questi sono molto vicini insieme la loro azione è più centralizzata in una zona specifica. Dall'altro, quando si trovano più lontani, lavorano una più grande area muscolare.

Di solito si consiglia di inumidire leggermente la pelle per una migliore aderenza degli elettrodi. Utilizzare un panno bagnato può essere un buon modo anche se la migliore raccomandazione è quella di utilizzare un gel adatto a questo scopo. In ogni caso, è sempre importante conoscere le raccomandazioni del produttore e seguirle.

Programma l'elettrostimolatore muscolare

L'elettrostimolatore presenta programmi preinstallati? In caso affermativo, è bene verificare quale sia il più efficace per il raggiungimento dei proprio target.

Si desidera utilizzare la programmazione personalizzata? Nessun problema, è sufficiente regolare i parametri a seconda delle necessità del singolo e dal suo livello di allenamento. Parametri come frequenza d'impulso o intensità sono cruciali in questi casi.

Fintanto che si adatta alle vostre esigenze e gli obiettivi, si consiglia di utilizzare i programmi preinstallati: il produttore li ha programmati pensando alla loro efficacia e sicurezza. L'ottimizzazione del tempo e di ogni tipo di impulso e frequenza durante tutta la sessione sono quindi programmati per motivi specifici, con criterio e non in modo casuale.

Prepararsi all'allenamento con EMS

Se avete intenzione di fare un uso fitness dell'elettrostimolatore muscolare o come dispositivo di supporto all'allenamento, prima di iniziare la sessione, si dovrà scegliere l'attrezzatura adeguata (manubri, pesi, ecc...) o indossare il device prescelto.

L'obiettivo della sessione è il rilassamento muscolare o il lavoro di una sessione estetica passiva? Mettetevi in un'atmosfera confortevole e rilassante. È importante mantenere una postura adeguata per permettere al dispositivo di agire al meglio sulla zona da trattare per tutta la durata della sessione e mantenersi in uno stato di comfort.

Dopo la seduta, fare attenzione

Una volta completata la sessione sarà possibile staccare l'apparecchio, gli elettrodi o la tuta. Che si tratti di un equipaggiamento personale o professionale, è importante che averne cura e tenerlo seguendo i consigli del produttore.

Imposta la data della sessione successiva

Lo stimolatore elettrico non deve essere utilizzato con la stessa frequenza, si varia a seconda del tipo di utilizzo: sviluppo muscolare, riduzione del dolore muscolare, estetica... Valuta la frequenza di utilizzo indicata in ogni caso e imposta la data della sessione successiva.

Come si può vedere, il modo di utilizzare un elettrostimolatore in modo efficace e sicuro è molto semplice, soprattutto se ha programmi preimpostati per diversi tipi di utilizzo.

 

Nueva llamada a la acción